Questo è uno dei tanti forum sul Cagliari Calcio! Chiunque tifa o simpatizza per il Cagliari si potrà iscrivere! Il forum è aggiornato 24 ore su 24! Il Cagliari Calcio,fondato nel 1920,è la maggior squadra calcistica della Sardegna!
 
IndiceIndice  CalendarioCalendario  FAQFAQ  CercaCerca  Lista UtentiLista Utenti  GruppiGruppi  RegistratiRegistrati  AccediAccedi  

Condividi | 
 

 Cagliari Calcio News 24

Andare in basso 
Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4
AutoreMessaggio
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 11.02.11

MessaggioTitolo: Re: Cagliari Calcio News 24   Sab Feb 26, 2011 11:35 pm

Donadoni: "Attenti alla Lazio. Kozak è esploso"



Non si fida della Lazio il tecnico del Cagliari, Roberto Donadoni. L'allenatore rossoblù presenta così in conferenza stampa la sfida contro i biancocelesti di Reja: "Ha dei giocatori con un ottimo palleggio a centrocampo, bravi nell'uno contro uno. Per giunta è esploso Kozak, anche se non so se giocherà lui o Floccari, oppure entrambi - dice Donadoni, come riporta Repubblica - Se teniamo i ritmi bassi - avverte Donadoni - per loro chiudersi sarà più facile. Viceversa, se li alziamo, se riusciamo a far girare la palla in modo veloce, possiamo metterli in difficoltà. Comunque, dovremo giocare una partita da Cagliari, al meglio delle nostre possibilità e qualità".

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://tifosicagliaricalcio.forumattivo.it
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 11.02.11

MessaggioTitolo: Re: Cagliari Calcio News 24   Dom Feb 27, 2011 12:19 pm

Cagliari-Lazio: Probabili formazioni



Cagliari: Venti i giocatori convocati da Donadoni per il match contro la Lazio. Cagliari in campo con il classico 4-3-1-2: tra i pali ci sarà Agazzi; Pisano, Canini, Astori e Agostini comporranno il pacchetto difensivo, mentre a centrocampo Nainggolan e Lazzari dovrebbero affiancare Conti, lasciando un turno di riposo a Biondini. Dietro le due punte che saranno Nenè e Acquafresca agirà Cossu.

Lazio: Venti i giocatori convocati da Edy Reja per la trasferta di Cagliari. Restano a Roma i cinque infortunati (Brocchi, Diakite, Mauri, Muslera e Rocchi). Scelte di formazione quindi obbligate per il tecnico goriziano che conferma la squadra che ha battuto domenica scorsa il Bari con una sola novità al centro dell’attacco, dove torna Floccari al posto di Kozak che si accomoderà in panchina.

PROBABILI FORMAZIONI

CAGLIARI (4-3-1-2): 1 Agazzi; 14 Pisano, 21 Canini, 13 Astori, 31 Agostini; 10 Lazzari, 5 Conti, 4 Nainggolan; 7 Cossu; 18 Nenè, 9 Acquafresca. A disp.: (25 Pelizzoli, 24 Perico, 3 Ariaudo, 20 Laner, 8 Biondini, 23 Missiroli, 30 Ragatzu) All. Donadoni
Indisponibili: nessuno
Squalificati: nessuno
Diffidati: Canini, Ariaudo

LAZIO (4-2-3-1): 12 Berni; 2 Lichtsteiner, 20 Biava, 3 Dias, 26 Radu; 24 Ledesma, 11 Matuzalem; 15 Gonzalez, 8 Hernanes, 77 Sculli; 22 Floccari. A disp.: (1 Bizzarri, 5 Scaloni, 13 Stendardo, 27 Meghni, 23 Bresciano, 10 Zarate, 18 Kozak) All. Reja
Indisponibili: Rocchi, Diakitè, Mauri, Muslera, Brocchi
Squalificati: nessuno
Diffidati: Mauri, Kozak

Arbitro: Russo di Nola (Giachero-Crispo; IV°: De Marco)

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://tifosicagliaricalcio.forumattivo.it
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 11.02.11

MessaggioTitolo: Re: Cagliari Calcio News 24   Dom Feb 27, 2011 4:46 pm

Cagliari-Lazio, le ultimissime dal Sant'Elia!



Cagliari: Nel Cagliari Donadoni ha un solo dubbio, Biondini o Lazzari in mezzo al campo, col primo favorito. Per il resto squadra confermata con Nené e Acquafresca coppia d'attacco. Pisano in ballottaggio con Perico per il ruolo di terzino destro.
Formazione (4-3-1-2): Agazzi; Pisano, Canini, Astori, Agostini; Biondini, Conti, Nainggolan; Cossu; Nenè, Acquafresca.

Lazio: Reja scioglierà solo all'ultimo il dubbio Floccari-Kozak, con quest'ultimo che sta risalendo posizioni e potrebbe bruciare in extremis il compagno. In porta c'è Berni al posto dell'infortunato Muslera. Torna Lichsteiner sulla fascia. Per il resto squadra confermarta con Zarate ancora in panchina.
Formazione (4-2-3-1): Berni; Lichtsteiner, Biava, Dias, Radu; Ledesma, Matuzalem; Gonzalez, Hernanes, Sculli; Kozak.

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://tifosicagliaricalcio.forumattivo.it
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 11.02.11

MessaggioTitolo: Re: Cagliari Calcio News 24   Dom Feb 27, 2011 4:52 pm

Cagliari-Lazio. Formazioni ufficiali. Lazzari in campo, Nainggolan in panchina!



Donadoni è costretto a rinunciare a Pisano all'ultimo. Il terzino selargino non va nemmeno in panchina, al suo posto gioca Perico. A centrocampo Lazzari è ancora preferito a Nainggolan, mentre in avanti Nené e Acquafresca sono supportati da Cossu. Reja deve fare a meno di Muslera (e dovrà farne a meno ancora per un po'), e in porta schiera Berni. In avanti Kozak è preferito a Floccari, Zarate parte dalla panchina.

CAGLIARI (4-3-1-2): Agazzi; Perico, Canini, Astori, Agostini; Biondini, Conti, Lazzari; Cossu; Nené, Acquafresca. Allenatore: Donadoni. A disposizione: Pelizzoli, Ariaudo, Magliocchetti, Laner, Nainggolan, Missiroli, Ragatzu.

LAZIO (4-2-3-1): Berni; Lichtsteiner, Biava, Dias, Radu; Matuzalem, Ledesma; Gonzalez, Hernanes, Sculli; Kozak. Allenatore: Reja. A disposizione: Bizarri, Stendardo, Scaloni, Bresciano, Garrido, Zarate, Floccari.


Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://tifosicagliaricalcio.forumattivo.it
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 11.02.11

MessaggioTitolo: Re: Cagliari Calcio News 24   Dom Feb 27, 2011 5:04 pm

Link Streaming Cagliari-Lazio



Ecco il link per seguire gratis in Diretta Live Streaming Cagliari-Lazio:
http://www.rojadirecta.es/goto/www.mitierratvco2.com/deportes/?canal=20

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://tifosicagliaricalcio.forumattivo.it
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 11.02.11

MessaggioTitolo: Re: Cagliari Calcio News 24   Dom Feb 27, 2011 5:53 pm

LIVE CAGLIARI-LAZIO 1-0



AUTOGOL DI DIAS - Padroni di casa in vantaggio. Cossu lancia Acquafresca che spedisce il pallone in fondo al sacco grazie alla decisiva deviazione di Dias.

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://tifosicagliaricalcio.forumattivo.it
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 11.02.11

MessaggioTitolo: Re: Cagliari Calcio News 24   Dom Feb 27, 2011 11:08 pm

Acquafresca o Dias per noi pari sono. 1-0 alla Lazio, -3 dall'Europa



Il Cagliari vince contro la Lazio e si porta a tre punti dal settimo posto della Juventus. I sardi possono dirsi salvi e cominciare a pensare a un nuovo obiettivo.
C’è ancora Lazzari dal primo minuto con Nainggolan che parte dalla panchina per la seconda volta consecutiva dopo il recupero dall’infortunio. Nella Lazio Kozak è l’unica punta, Dias ha una fasciatura al ginocchio ma gioca lo stesso.
Il Sant’Elia parte con l’annunciata pañolada contro gli errori arbitrali subiti nelle ultime giornate, il Cagliari parte subito forte. La prima occasione capita sulla testa di Nené dopo cinque minuti, ma la deviazione sul cross di Perico termina sull’esterno della rete. La risposta della Lazio arriva al decimo con un destro di Gonzalez alto sopra la traversa. Col passare dei minuti la squadra di Reja comincia a prendersi più campo, chiudendo il Cagliari nella sua metà campo. I pericoli per Agazzi arrivano soprattutto sui calci piazzati di Ledesma e sui colpi di testa di Kozak, ma in vantaggio ci va il Cagliari, che con Cossu e Acquafresca trova il contropiede giusto. Il destro dell’attaccante piemontese supera Berni e trova la deviazione forse decisiva di Dias.
Nella ripresa il Cagliari prova a controllare, ma la qualità della Lazio si fa notare quando Ledesma costringe Agazzi a una difficile respinta e il colpo di testa di Kozak sul rimpallo termina a lato di poco. Donadoni vede la sua squadra un po’ in difficoltà e manda in campo Nainggolan per Cossu, Lazzari si sposta sulla trequarti e tatticamente cambia poco, ma il Cagliari guadagna in dinamismo. Reja invece cerca il pareggio inserendo Floccari al posto di Sculli. Proprio Floccari va vicinissimo al gol con una deviazione un po’ casuale su punizione di Hernanes, la palla va fuori di poco a gioco comunque fermo per fuorigioco dello stesso Floccari. Donadoni cambia ancora, toglie Acquafresca e inserisce Missiroli: stavolta cambia anche il modulo, dal 4-3-1-2 all’albero di Natale. L’intento è quello di accorciare la squadra e ridurre gli spazi. La Lazio mantiene l’iniziativa e aggiunge Zarate al suo potenziale offensivo, ma è il Cagliari a sfiorare il raddoppio con Missiroli, che non riesce a deviare in porta da pochi passi. A tre minuti dalla fine Conti scalda i guantoni di Berni con una bomba su punizione. Il finale dice di una Lazio che ci prova ma non trova il pareggio e di un Cagliari che resiste e spreca qualche contropiede, ma alla fine trova tre punti che l’avvicinano all’Europa.


CAGLIARI-LAZIO 1-0 (P.T.1-0)
MARCATORE: autorete Dias al 40' p.t.
CAGLIARI (4-3-1-2): Agazzi, Perico, Canini, Astori, Agostini, Biondini, Conti, Lazzari, Cossu (Nainggolan dal19' p.t.), Nenè, Acquafresca (Missiroli dal 27' s.t.) (Pelizzoli, Ariaudo, Magliocchetti, Laner, Ragatzu). All. Donadoni.
LAZIO (4-2-3-1): Berni, Lichtsteiner, Biava, Dias, Radu, Ledesma, Matuzalem, Gonzalez (Zarate dal 31' s.t.) Hernanes, Sculli (Floccari dal 20' s.t.), Kozac 5 (Bizzarri, Stendardo, Scaloni, Bresciano, Garrido). All. Reja.
ARBITRO: Russo di Nola.
NOTE: spettatori 8 mila circa. Angoli: 5-1 per la Lazio. Recupero: 0 e 4'. Ammoniti: Astori, Biondini, Canini, Lichtesteiner per gioco scorretto; Nenè, Missiroli e Matuzalem per comportamento non regolamentare; Gonzalez per proteste.

Fonte: www.tuttocagliari.net

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://tifosicagliaricalcio.forumattivo.it
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 11.02.11

MessaggioTitolo: Re: Cagliari Calcio News 24   Lun Feb 28, 2011 2:58 pm

Nainggolan terzino in futuro?



Secondo quanto sostenuto da Sky Sport, in base anche ad alcune dichiarazioni sibilline di Donadoni, Radja Nainggolan potrebbe presto conoscere un nuovo ruolo con la maglia del Cagliari. "E' come Zanetti per corsa, grinta abbinate alla qualità...", avrebbe detto il mister bergamasco sul suo giocatore. Una soluzione che permetterebbe ai sardi di schierare contemporaneamente Biondini e Lazzari, sfuggendo ai ballottaggi che ultimamente si sono proposti, senza dover rinunciare al fosforo del 'Biondo' nè alla qualità dell'ex atalantino.
Al futuro l'ardua sentenza, perchè privare la mediana dello straordinario 'Nainggo' di quest'anno potrebbe anche risultare controproducente...

Fonte: www.tuttocagliari.net

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://tifosicagliaricalcio.forumattivo.it
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 11.02.11

MessaggioTitolo: Re: Cagliari Calcio News 24   Lun Feb 28, 2011 3:09 pm

CAGLIARI-LAZIO 1-0 - Commenti e Moviola!



Dopo cinque risultati utili consecutivi, la Lazio ferma la sua corsa verso la Champions. La squadra di Edy Reja, infatti, esce sconfitta dal Sant'Elia a causa di un autorete di Dias e vede avvicinarsi minacciosamente l'Udinese, protagonista di un roboante 0-7 al Barbera contro il Palermo, lontana ora appena una lunghezza. Nel primo tempo, i capitolini sembrano poter gestire al meglio il possesso palla e l'organizzazione della manovra, tenendo costantemente in mano il pallino del gioco e facendosi vivi dalle parti di Agazzi, prima con un destro al volo di Gonzalez (alto sopra la traversa), poi con un colpo di testa di Kozak che non crea, però, particolari pericoli all'estremo difensore rossoblu e con una punizione di Hernanes. La compagine di Donadoni, dal canto suo, stringe i denti, serrando le fila, ma non riuscendo praticamente mai ad impensierire Berni. Fino al minuto numero 40: nel momento di maggiore spinta della Lazio, infatti, il Cagliari passa in vantaggio grazie ad un vero e proprio pasticcio di Dias che, nel tentativo di salvare sulla linea la conclusione a botta sicura di Acquafresca, inciampa sul pallone e lo spedisce in rete. Nella ripresa, i rossoblu, rinvigoriti dall'1-0 e dai segnali di ripresa fatti intravedere nell'ultimo quarto d'ora della prima frazione di gioco, prendono maggiore coraggio ed impediscono alla Lazio di tornare alla ribalta, spegnendo sul nascere ogni iniziativa offensiva dei biancocelesti, apparsi sin troppo frenetici nella costruzione del gioco. Unico vero acuto del secondo tempo da parte dei romani, la potente conclusione di Ledesma al 12' ed il successivo colpo di testa del solito Kozak che, però, finisce ad un soffio dal palo. Gli ingressi in successione prima di Floccari e poi di Zàrate non riescono a modificare le sorti del match che il Cagliari fa suo e che lo proietta a tre punti di distanza dal settimo posto, attualmente occupato dalla Juventus. Lazio, invece, che resta in quarta posizione ma che nello specchietto vede arrivare a tutta velocità i friulani di Guidolin trascinati dalle magie di Sanchez e Di Natale.

Russo sbaglia poco,ma nel finale troppo nervosismo!



Ancora un appuntamento con la nostra moviola, sotto la lente di ingrandimento stavolta c'è l'arbitraggio di Russo in Cagliari-Lazio.
LA GARA - Partita tutto sommato tranquilla per Russo, con qualche strascico di nervosismo nel finale. Poche comunque le situazioni dubbie, discreta la prova dell’arbitro.
Regolare il gol del Cagliari. Acquafresca parte in posizione regolare sul lancio di Cossu, resta da capire se il gol sia da attribuire all’attaccante rossoblu o a Dias. La deviazione è evidente e il difensore brasiliano avrebbe potuto spazzare, ma la palla forse sarebbe entrata lo stesso anche senza il suo tocco.
Nella ripresa rischia Canini che al venticinquesimo interviene fallosamente su Floccari appena fuori dall’area di rigore: giusto il calcio di punizione. Proprio su quel calcio piazzato Floccari devia fuori di poco, ma parte oltre la linea della difesa. Fuorigioco ravvisato correttamente.
Al trentatreesimo Missiroli sfiora il raddoppio, ma devia alto. Biava protesta, ma il fuorigioco sembra non esserci.
Missiroli protagonista anche sette minuti dopo. L’ex Reggina va giù in area ma Radu tocca il pallone. Non c’è rigore.
Matuzalem nervosissimo nel finale: prima spinge Nené a gioco fermo, Russo ammonisce l’attaccante del Cagliari che cercava di rallentare la ripresa del gioco. Giusto, ma la reazione di Matuzalem meriterebbe lo stesso trattamento. Poco dopo è Missiroli a fare le spese del nervosismo del centrocampista laziale. Spinta e controspinta, stavolta il cartellino giallo scatta per entrambi.
L'ARBITRO - Russo sbaglia poco e non sembra soffrire la pressione dopo le polemiche dei giorni scorsi legati agli episodi arbitrari che hanno sfavorito il Cagliari nelle recenti sfide contro Juventus e Inter. Viene però favorito dall'assenza di situazioni particolarmente difficili da interpretare e nel finale potrebbe gestire meglio il nervosismo dei giocatori, e in particolare di Matuzalem. Ottimo il lavoro dei guardalinee che non sbagliano mezzo fuorigioco.
VOTO ALLA TERNA - 6,5 Media aritmetica tra il 7 ai guardalinee e il 5,5 per Russo.

Fonte: www.tuttocagliari.net

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://tifosicagliaricalcio.forumattivo.it
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 11.02.11

MessaggioTitolo: Re: Cagliari Calcio News 24   Lun Feb 28, 2011 3:13 pm

Canini out, pronto Ariaudo!



Michele Canini, centrale rossoblù, salterà la partita di domenica prossima a Bologna. Il difensore cagliaritano ha rimediato, ieri, un cartellino giallo e, vista la diffida precedente, sarà squalificato dal Giudice Sportivo per una giornata. In rampa di lancio per sostituirlo c'è Lorenzo Ariaudo. Il difensore scuola Juve ha giocato poco da centrale in questa stagione, nonostante sia quello il suo ruolo naturale. Sia Donadoni che Bisoli lo hanno sempre impiegato come terzino sinistro, in assenza di Agostini. Domenica invece giocherà al centro, posizione a lui più congeniale. Farà coppia con Davide Astori, autentico leader del reparto difensivo rossoblù. Una coppia di centrali tutta mancina, come raramente si vede in serie A.

Fonte: www.tuttocagliari.net

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://tifosicagliaricalcio.forumattivo.it
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 11.02.11

MessaggioTitolo: Re: Cagliari Calcio News 24   Mar Mar 01, 2011 3:22 pm

Biondini: "A fine anno vedrò se è il caso di restare..."



“Dobbiamo vedere a fine stagione se ci sono i presupposti per restare, poi parlerò con Cellino”. Con questa frase, per nulla ermetica, e senza giri di parole, Davide Biondini ha liquidato l'argomento mercato, e in particolare l'interesse della Lazio. Che in settimana aveva manifestato il suo apprezzamento per il centrocampista nelle parole del mister Edy Reja, ribadite dallo stesso allenatore nel post partita del S.Elia, ieri pomeriggio.
Dunque, Biondini non esclude assolutamente un futuro prossimo lontano da Cagliari, come già aveva fatto in una recente intervista concessa a Tuttocagliari.net (clicca per leggerla). La voglia di nuove esperienze, crescere professionalmente per riconquistare la Nazionale e avvicinarsi alla famiglia, potrebbero dunque spingere 'Biondo' a lasciare la città e la squadra in cui si trova sicuramente benissimo, e che gli permise di fare il grande salto nel calcio che conta.
A fine stagione ci sarà dunque un incontro col presidente Cellino, sulla scia di quelli avuti dai compagni (e amici) Lazzari e Matri, allorché sono stati chiamati da club più blasonati. Al patron sardo il compito di decidere: far realizzare l'ennesimo sogno a uno dei suoi "amati" dipendenti, oppure trattenere il centrocampista 'tutto grinta e polmoni' per il Cagliari del futuro?

Fonte: www.tuttocagliari.net
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://tifosicagliaricalcio.forumattivo.it
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 11.02.11

MessaggioTitolo: Re: Cagliari Calcio News 24   Mar Mar 01, 2011 3:25 pm

Cagliari, prossima tappa Europa



I rossoblù vogliono toccare la soglia dei quaranta punti prima di pensare in grande. Il tecnico: «Poi non andremo in vacanza»
Il campionato aspetta il Cagliari. La crisi delle squadre di mezza classifica (Roma, Juventus, Palermo), sembra un invito a nozze per chi vuole approfittarne e il Cagliari in questo momento è come sospeso tra i due tronconi della classifica.
LA RIMONTA Nelle ultime sei giornate, nelle quali Donadoni ha fatto dodici punti, il distacco dei rossoblù dalla zona “europea” si è sensibilmente ridotto. Dopo la 21ª, il quinto posto era lontano 11 punti, il sesto 9 punti, il settimo (probabilmente quello buono per l'Europa League) 8 punti e l'ottavo (l'ultimo del gruppo) 7 punti. Oggi l'ottavo posto dista appena due lunghezze e il settimo tre, e il sesto sei. Anche il quinto posto si è avvicinato, ed è ora 9 punti più su.
LA FUGA Visto che però in casa rossoblù si preferisce parlare di salvezza, il vantaggio sul terz'ultimo posto, nello stesso periodo di tempo è salito da 7 a 13 punti; quello sul penultimo da 8 a 14, quello sulla coppia in quint'ultima posizione (Parma e Lecce) che adesso è di tutta sicurezza (+10) era di 4 (Catania) e 6 (Lecce) punti. Nelle ultime sei partite, la squadra che ha viaggiato più spedita tra le ultime dieci della gradiatoria ha fatto dieci punti, due in meno del Cagliari. Il problema è che si tratta del prossimo avversario, cioè il Bologna.
LA QUOTA Come detto, nel Cagliari si parla ancora di obiettivo salvezza, come prima tappa, riferendosi a una ipotetica quota di 40 punti. Nei sei campionati a venti squadre, nei quali le retrocessioni sono state riportate a tre, soltanto una volta (nel 2004-05) si è retrocessi con un punteggio superiore: a 42 punti arrivarono in tre (Parma, Bologna e Fiorentina) e lo spareggio tra le peggiori due condannò i rossoblù felsinei. Nel 2006-07, invece, il Cagliari si salvò per un punto, a quota 40. Nelle altre quattro occasioni non si rese necessario arrivarci. Anzi, con 38 punti si sarebbe stati già al sicuro.
DONADONI Ieri a Radio Anch'io Sport, Donadoni ha chiarito la filosofia: «Abbiamo affrontato le partite con la consapevolezza di potercela giocare e i risultati lo hanno dimostrato. Il nostro obiettivo è la salvezza, ma non è che poi una volta raggiunta tiriamo i remi in barca. La parola mollare non esiste perché ho troppo rispetto del mio lavoro e dei ragazzi che ho a disposizione: il mio compito è di stimolare la squadra ad ambire a qualcosa di più. Oppure decidiamo di andare tutti al mare, ma io non sono amante della tintarella, per cui suderemo per raggiungere altre cose».
VERSO L'EUROPA Le «altre cose» si chiamano Europa League, il che imporrebbe di piazzarsi al settimo posto, sempre che la vincente della Coppa Italia (Milan-Palermo e Inter-Roma le semifinali) non arrivi oltre il sesto. In entrambi i casi, serviranno ben più di 50 punti, come dimostrano gli ultimi sei campionati, nei quali solo una volta la settima classificata (comprendendo anche la capolista Juventus poi retrocessa per Calciopoli) ha chiuso a quota inferiore (il Livorno, 49 punti).

Fonte: www.tuttocagliari.net

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://tifosicagliaricalcio.forumattivo.it
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 11.02.11

MessaggioTitolo: Re: Cagliari Calcio News 24   Mar Mar 01, 2011 3:29 pm

La crisi della Juventus riguarda anche Cellino!



Si racconta che il presidente del Cagliari Cellino, sabato sera, facesse un tifo sfrenato per la Juventus, che cadeva, in un Olimpico attonito, sotto i colpi del Bologna di Marco Di Vaio. Possibile? Possibilissimo, ecco perché.
La seconda, disastrosa sconfitta juventina, dopo quella di Lecce, medesimo punteggio (0-2) e medesimo non gioco, ha messo in discussione il progetto tecnico allestito dal nuovo direttore generale, Beppe Marotta, e affidato all'allenatore Gigi Del Neri, che ha raccolto la misera eredità lasciatagli dalla coppia Ferrara-Zaccheroni, alternatasi, la scorsa stagione, sull'improvvisamente bollente panchina bianconera, un tempo la più prestigiosa d'Italia. Il rischio che Del Neri, e con lui Marotta, non chiuda la stagione è alto. E questo rischio diventa altissimo se si pensa a una conferma di questa coppia per gestire l'ennesima rifondazione bianconera. In sintesi, il ritorno di Marcello Lippi, l'ultimo protagonista degli anni d'oro della Juve, a lungo invocato dai tifosi bianconeri nell'allucinante notte del Bologna, non è poi un'ipotesi campata in aria.
Il problema per il Cagliari è che nel progetto tecnico di Marotta è compreso Matri e l'impegno a riscattare l'attaccante per diciotto milioni di euro. La domanda è: in caso di mutamento della guida tecnica, la Juventus manterrebbe la parola data da Marotta? È lecito dubitarne.
Matri è stato ceduto alla Juventus all'ultimo giorno della sessione invernale del calciomercato, il 31 gennaio. La formula è quella del prestito con diritto di riscatto. La Juventus ha già versato 1,5 milioni di euro (serviti a Cellino per rilevare l'altra metà di Ariaudo) e si è impegnata a pagare i restanti 16,5 milioni a giugno. La Juve, però, non è obbligata al riscatto e potrebbe essere disposta a perdere quel milione e mezzo già versato, se i programmi cambiassero.
Un'ultima annotazione. La folle politica bianconera ha spinto il club a prendere numerosi giocatori con la formula del prestito con diritto di riscatto. A giugno, la Juventus dovrebbe svenarsi per riscattare Matri (16.5 milioni), Aquilani (16), Quagliarella (10.5), Pepe (7.5), Rinaudo (5) e Motta (3.7). A qualcuno rinuncerà. E se questo qualcuno fosse Matri?

Fonte: www.tuttocagliari.net
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://tifosicagliaricalcio.forumattivo.it
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 11.02.11

MessaggioTitolo: Re: Cagliari Calcio News 24   Mar Mar 01, 2011 3:33 pm

Cellino: Cagliari, voglio un finale entusiasmante!



"Voglio il sesto, settimo posto, un finale di campionato nel se­gno dell’entusiasmo». Massimo Cel­lino è la cartina di tornasole del­l’umore del Cagliari. La vittoria sulla La­zio, la classifica che comincia a essere in­teressante (due punti sotto il Palermo, tre sotto la Juve), la soli­dità di una squadra che riesce a ottenere risultati anche quan­do non produce prestazioni straor­dinarie: segnali che inducono il pre­sidente a guardare con ottimismo al futuro. «Se non molliamo, possiamo fare altri quindici punti» , sottolinea. Numeri alla mano: la media- punti sin qui seguita, con un lievissimo miglioramento. Un Cagliari che cresce in classifi­ca, che conclude bene il campiona­to, è la «promozione" migliore per la società del futuro, quella che at­traverso il nuovo stadio di Elmas proverà ad aprire una fase nuova del calcio isolano. In­somma, buona parte del futuro, si gioca nel presente. E la vit­toria sulla Lazio ha dato al presidente la certezza che questa volta non andrà come l’anno scorso, come due anni fa quando la squadra venne presa da una sorta di appagamento rinun­ciando a raggiungere obiettivi più ambiziosi. Anche perché, da un punto di vista economico, adesso una migliore posizione in classifica vale quattrini: una parte dei quat­trini dei diritti televisivi sono, infat­ti, ancorati al merito. La classifica può trasformarsi in uno strumento di finanziamento del nuovo stadio.
SI PARTE -Cellino ha ingaggiato una vera e propria corsa contro il tem­po. I suoi programmi di sviluppo ruotano intorno al nuovo impianto. Lo farà indipendentemente dalla legge, ora impantanatasi nelle aule parlamentari. Che arrivi o meno in tempi brevi ( la legislatura, d’altro canto, scade nel 2013), a lui impor­ta poco. A giugno i lavori comince­ranno, con un Cagliari che ha salu­tato il campionato al sesto. settimo posto, si augura il presidente. Ci vorranno una quindicina di mesi per ultimarli. Calendario alla mano, il Santa Caterina potrà aprire i can­celli probabilmente in occasionedella stagione 2012-2013. E’ la gran­de scommessa di Cellino, tra i primi in serie A a parlare di uno stadio nuovo, di una casa più confortevole capace di produrre risorse non tan­to con il botteghino ma con la pub­blicità, con i servizi perché, poi, l’obietti­vo è proprio quello di tenere i prezzi bassi, di richiamare la gen­te allo stadio.« Sarà un impianto all’avan­guardia, costruito con materiali d’avan­guardia, titanio e co­se di quel tipo», dice il presidente.
BELLI E FORTI -Un impianto bello, un Cagliari forte, stabilmente sistema­to nelle zone più nobili della classi­fica, come quelle raggiunte grazie all’ultima vittoria sulla Lazio. «Quest’anno, niente crollo», ordina il presidente. Quest’anno non biso­gna mollare la presa, non bisogna smarrire la concentrazione, non bi­sogna abbassare la guardia. Prima della partita con la Lazio, il presi­dente lo ha spiegato a Donadoni:« Per il nostro finale di cam­pionato, questa par­tita è decisiva». Do­nadoni ha colto il messaggio e lo ha trasformato in una vittoria. La classifica può finanziare la co­struzione dello stadio: in ballo cen­tinaia di migliaia di euro in più. Più facile ammortizzare un investi­mento che alla fine costerà trenta­due milioni di euro. Entusiasmo e risultati: il Cagliari ne ha bisogno per il suo futuro.

Fonte: www.tuttocagliari.net

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://tifosicagliaricalcio.forumattivo.it
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 11.02.11

MessaggioTitolo: Re: Cagliari Calcio News 24   Mar Mar 01, 2011 3:36 pm

Cagliari, per l'attacco spunta Mateus!



Il Cagliari avrebbe già scelto l'attaccante da acquistare per la prossima stagione. Secondo quanto riportato da calciomercato.com, i sardi avrebbero preso contatti con l'attaccante dell'Angola Mateus, tesserato per il club portoghese del Nacional de Madeira, la stessa squadra dove i rossoblù presero il brasiliano Nenè. Il costo del cartellino è di 1.5 milioni di euro. Mateus, classe 1984, può ricoprire tutti i ruoli dell'attacco e i rossoblù lo seguiranno ancora per poi decidere se acquistarlo nel mercato estivo. Sull'attaccante c'è anche il Lokomotiv Mosca.

Fonte: www.tuttocagliari.net

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://tifosicagliaricalcio.forumattivo.it
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 11.02.11

MessaggioTitolo: Re: Cagliari Calcio News 24   Mar Mar 01, 2011 9:01 pm

Alla scoperta di Mateus!



Mateus, attaccante del Nacional de Madeira in Portogallo; ha 27 anni, è nazionale dell'Angola e presto potrebbe sbarcare in Italia.
Sono diversi i club interessati a lui, tra i quali anche il Deportivo La Coruña; in Italia, invece, è il Cagliari a seguire da vicino il giocatore ormai da un paio d'anni. Può giocare al centro, sulla destra e sulla sinistra dello schieramento d'attacco ed è valutato 1,5 milioni di euro. Sotto contratto con il club portoghese sino al 2012, in Russia è già stato richiesto dal Lokomotiv Mosca.
Come appreso da calciomercato.com, un agente italiano avrebbe fatto da tramite per il Cagliari, che vorebbe il giocatore a partire da giugno. I sardi hanno in squadra già un ex giocatore del Nacional, Nené e, pare proprio che il club di Cellino proseguirà ad osservarlo prima di prendere una decisione a maggio.

Fonte: http://www.calciomercato.com

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://tifosicagliaricalcio.forumattivo.it
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 11.02.11

MessaggioTitolo: Re: Cagliari Calcio News 24   Mar Mar 01, 2011 10:00 pm

Ripresa ad Assemini, i rossoblù si divertono sotto una pioggia battente



Sono ripresi questo pomeriggio gli allenamenti per il Cagliari di Roberto Donadoni. Sotto una pioggia battente, il tecnico rossoblù ha fatto svolgere una seduta di alleggerimento dopo la vittoria ottenuta domenica in casa contro la Lazio. L'allenamento ha avuto avvio con un torneo a 4 squadre nel quale i rossoblù si sono divertiti dandosi battaglia a campo ridotto. Alla fine a vincere il "prestigioso" torneo è stata la truppa guidata da Cossu, con Marchetti, Biondini, Astori, Missiroli, Carta e Gallon.
Nella seconda parte di seduta Donadoni ha invece diviso la squadra in due gruppi. Da una parte, coloro che hanno giocato domenica contro la Lazio hanno effettuato in palestra esercizi di postura e di forza per gli addominali e per gli arti superiori; dall'altra, chi non ha preso parte all'incontro coi biancocelesti ha proseguito il lavoro sul campo con serie di "tira e molla".
L'unico ad aver svolto lavoro differenziato è stato Francesco Pisano, fermatosi alla vigilia di Cagliari-Lazio e i cui tempi di recupero andranno valutati nei prossimi giorni.
Domani è in programma la consueta full immersion per il gruppo ad Assemini: si comincierà alle 10,30 con la prima seduta di allenamento, poi, dopo pranzo e riposino. Conti e compagni torneranno in campo alle 15 per la seconda seduta.

Fonte: www.tuttocagliari.net



Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://tifosicagliaricalcio.forumattivo.it
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 11.02.11

MessaggioTitolo: Re: Cagliari Calcio News 24   Mer Mar 02, 2011 3:34 pm

Acquafresca, il bomber ritrovato



Gol o autogol, poco cambia. La vittoria sulla Lazio è passata attraverso il suo piede destro. E non è stata una vittoria qualunque. Per il Cagliari che - come ha sottolineato il tecnico Donadoni - ha «superato un bivio importante» e si è portato a ridosso del treno che porta in Europa. Ma anche per lui, Acquafresca, il bomber ritrovato che ha spazzato via il fantasma di Matri e ora guida l'attacco rossoblù verso mete più prestigiose.
«Sapete che cosa vi dico? Io il gol me lo tengo». Domenica appena arrivato in sala stampa dopo la gara ha subito messo le mani avanti, lasciando intendere che la deviazione del difensore biancoceleste Dias è stata comunque relativa. Spavaldo. Deciso. Come ai bei tempi, quando era consapevole di poter spaccare il mondo a suon di gol. Rieccolo, dunque, l'attaccante affamato, spietato, e, soprattutto, convinto dei propri mezzi. Cagliari, è qui la svolta. La doppietta di Parma (lo scorso 9 gennaio) gli è servita per sbloccarsi, col tempo poi Acquafresca ha ritrovato anche la grinta agonistica e nel momento cruciale della stagione si è fatto trovare pronto. Indubbiamente l'addio di Matri lo ha agevolato. Già prima della cessione dell'ex capocannoniere alla Juventus, tuttavia, stava guadagnando posizioni agli occhi dell'allenatore che, non a caso, sottolinea spesso la bontà del lavoro sporco svolto dal centravanti torinese durante la fase difensiva. E pure il gol alla Juventus (inutile per il risultato) ha fatto lievitare l'autostima del giocatore, che finalmente si sente di nuovo protagonista. Ed è forse proprio questo il punto di ripartenza di Acquafresca, che pur di indossare ancora una volta la maglia del Cagliari ha rinunciato alle offerte milionarie del Napoli e della stessa Lazio e addirittura si è ridotto l'ingaggio che percepiva al Genoa. «Scelta di vita, ma soprattutto professionale», aveva tenuto a precisare a luglio Acquafresca, esploso nell'Isola quando ancora aveva vent'anni e costretto poi a lasciarla per volere dell'Inter, all'epoca proprietaria del suo cartellino. Venticinque gol nelle prime due stagioni in rossoblù, e sempre in quel periodo sbocciò l'amore per Michela, ragazza di Villa San Pietro, che sposerà il prossimo 5 giugno (Robert lo ha dichiarato pubblicamente tra il primo e il secondo tempo della gara con la Lazio).
Considerando il gol ai biancocelesti, in questo campionato Acquafresca è arrivato a quota cinque e a undici giornate dalla fine ha quasi triplicato il bottino dello scorso torneo, diviso tra Atalanta e Genoa.
Avanti tutta. Archiviate le delusioni, ora tra i pensieri di Acquafresca c'è spazio solo per la grande sfida. Le ambizioni europee del Cagliari, infatti, passano anche attraverso i suoi gol. A cominciare da domenica al Dall'Ara, contro un'altra delle squadre che lo avrebbero ingaggiato volentieri qualche mese fa (anche se la trattativa non ha mai preso piede). Il Cagliari sulle spalle, il Bologna nel mirino.


Con Donadoni una marcia da Champions!



I 40 punti canonici dietro l’angolo a undici gare dalla fine. Il Cagliari di Donadoni va avanti. Garibaldino e conscio che i cali di tensione delle ultime stagioni, connessi al raggiungimento della quota salvezza, non rientrano nei piani del tecnico rossoblù: “Mollare? Non scherziamo. Daremo il massimo di gara in gara per andare il più avanti possibile. Quel che è successo in passato non mi riguarda: non ci saranno rallentamenti”.
Al messaggio nitido dell’ex ct si è unito anche capitan Conti: “Non tireremo i remi in barca. Per noi e per i tifosi che si aspettano tanto”. La mezzala, migliore in campo con la Lazio nel giorno in cui con 316 presenze col Cagliari supera Gigi Riva, riassume il pensiero del gruppo. Un gruppo che ha consolidato il nono posto in classifica con 38 punti. Il frutto di undici vittorie, cinque pareggi e undici sconfitte. Il Cagliari ha colto 9 vittorie in 15 gare da quando, lo scorso 15 novembre, c’è Donadoni in panchina. Una marcia da Champions che con 27 punti piazza Cossu e soci al quarto posto al fianco dell’Inter.
I rossoblù vantano anche un altro dato interessante: Astori e soci con 28 gol subiti sono la quinta miglior difesa del campionato, dopo Milan (20), Lazio (23), Napoli (25) e Genoa (27). Per dirne una, meglio anche dell’Inter del “triplete” che ha incassato 29 reti. In avanti le cose sono meno brillanti. Acquafresca e compagni hanno firmato 27 reti. Senza scordare il contributo di Matri (11 gol) prima dei saluti per Torino. I rossoblù sono una delle cinque squadre della A che hanno piazzato nei tabellini il minor numero di giocatori: otto (Acquafresca, Biondini, Canini, Conti, Lazzari, Matri, Nainggolan e Nené). A proposito di record, il club di Cellino brilla anche per fair play: insieme all’Inter non ha subito espulsioni. L’ultima risale al 25 aprile 2010 e riguarda Cossu, “rosso” al San Paolo. Nel frattempo, sono passate 29 giornate. Numeri e riferimenti incoraggianti. Ma adesso, da domenica al 3 aprile, la marcia si fa insidiosa. Tra cinque giorni a Bologna, poi, l’Udinese che va a mille in casa, e le trasferte durissime a Napoli e Genoa, sponda del’ex Ballardini.

Fonte: www.tuttocagliari.net
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://tifosicagliaricalcio.forumattivo.it
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 11.02.11

MessaggioTitolo: Re: Cagliari Calcio News 24   Mer Mar 02, 2011 3:43 pm

Roma, perso Mexes punta a un rossonero



Manca l'ufficialità, ricorda milannews.it, ma il rumor che si ripete puntualmente da qualche anno a questa parte, pare finalmente aver trovato riscontro pratico: Philippe Mexes è a meno di un passo, dalla maglia rossonera. Il difensore transalpino che si libererà a parametro zero dalla formazione capitolina, lascerà un vuoto assolutamente importante, ecco che i vertici giallorossi sono già corsi ai ripari per cercare un degno sostituto. Tanti i nomi, nella lista figura anche un rossonero, Davide Astori. Il giovane e forte difensore in comproprietà tra Milan e Cagliari, pare esser uno dei papabili al ruolo di post-Mexes. Galliani non vorrebbe perdere uno dei gioielli della "cantera", anzi sarebbe più che disposto a riportarlo a casa, ma l'operazione che vedrebbe il romanista approdare a Milanello e i buoni rapporti con la società presieduta dalla Sensi, potrebbero indirizzare la trattativa in altra direzione.

Fonte: www.milannews.it

Roma, idea Astori



La Roma inizia a sondare i mercato in vista della prssima stagione, e la priorità in assoluto per la società giallorossa sarà quella di rimpolpare il reparto difensivo. I capitolini potrebbero perdere Mexes, che nonostante le smentite, pare essere promesso sposo del Milan, e diranno addio a Loria in scadenza di contratto. Ecco quindi farsi strada l'idea Astori, autore di un altra buona stagione con il Cagliari, con ampi margini di crescita e di sicura affidabilità. Le alternative al centrale rossoblù sono Britos del Bologna, che piace anche al Napoli, e le piste estere Subotic, Garay e Luisao.

Fonte: www.tuttocagliari.net
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://tifosicagliaricalcio.forumattivo.it
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 11.02.11

MessaggioTitolo: Re: Cagliari Calcio News 24   Mer Mar 02, 2011 10:06 pm

Assemini - Doppia seduta; Pisano lavora a parte



Come d'abitudine, anche questo mercoledì è stato caratterizzato da una doppia seduta in casa rossoblu.
In mattinata mister Donadoni ha fatto svolgere un lavoro di potenziamento fisico in palestra. Nel pomeriggio invece i campi del centro sportivo di Assemini sono stati teatro di un allenamento con la palla: il tecnico bergamasco ha mirato l'attenzione su diverse fasi di possesso, facendo svolgere una serie di partitine a tema. Non ha partecipato alla seduta il solo Pisano, che ha proseguito con un lavoro differenziato.
Per domani è in programma un allenamento pomeridiano.

Fonte: www.tuttocagliari.net
Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://tifosicagliaricalcio.forumattivo.it
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 11.02.11

MessaggioTitolo: Re: Cagliari Calcio News 24   Gio Mar 03, 2011 4:51 pm

Al Dall'Ara arbitra Ostinelli



Sarà il fischietto comasco Emilio Ostinelli a dirigere la sfida di domenica prossima tra Bologna e Cagliari, in programma allo stadio Dall'Ara alle ore 15. A coadiuvare l'arbitro ci saranno i signori Carrer e Marrazzo, mentre il quarto uomo sarà Emidio Morganti. Per l'arbitro Emilio Ostinelli della sezione di Como è l'esordio in serie A. Il fischietto lombardo ha all'attivo 13 direzioni in serie B, tutte relative alla stagione in corso, nelle quali non ha mai vinto la squadra in trasferta: 10 successi casalinghi e 3 pareggi.

Bologna-Cagliari, la situazione disciplinare



E' Michele Canini, centrale difensivo del Cagliari, l'unico squalificato in vista del match del Dall'Ara tra Bologna e Cagliari. Il difensore rossoblù, già diffidato, ha rimediato un cartellino giallo contro la Lazio. Giallo e diffida anche per Davide Biondini e Davide Astori, che si aggiungono a Lorenzo Ariaudo, nella lista dei diffidati del Cagliari. Sesto giallo stagionale anche per Nenè e prima sanzione per Missiroli, neo acquisto di gennaio. Per quanto riguarda il Bologna terzo giallo e diffida per Massimo Mutarelli. Quinta sanzione invece per il difensore Britos.

Fonte: www.tuttocagliari.net

Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://tifosicagliaricalcio.forumattivo.it
Admin
Admin
avatar

Messaggi : 142
Data d'iscrizione : 11.02.11

MessaggioTitolo: Re: Cagliari Calcio News 24   Gio Mar 03, 2011 4:57 pm

Dopo Dahlia, la A potrebbe affittare un canale Mediaset e trasmettere le gare!



Come la Lega A e la Lega B hanno intenzione di trasmettere le partite dell'ex Dahlia sul digitale terrestre fino al termine del campionato? Quella di Beretta sta studiando un'auto produzione e messa in onda delle gare degli 8 club lasciati a piedi (Cagliari, Catania, Cesena, Chievo, Lecce, Parma, Sampdoria e Udinese) attraverso un canale preso in affitto da Mediaset. Così si evitano anche le polemiche con Sky, i problemi di Antitrust per la concentrazione su Dtt (nel caso acquistasse Mediaset) e i rischi di futuro abbattimento dei prezzi di diritti tv (Sky vorrebbe allinearsi a Mediaset dimezzando l'offerta). Ecco perchè la Lega A ha anticipato l'assemblea da venerdì 11 a giovedì 10: per decidere subito e riuscire a trasmettere così già da sabato e domenica. Più complicata sarebbe la vendita di queste gare. L'anno prossimo dovrebbe essere fatto un nuovo bando di vendita, con l'invito a offrire, in accordo col garante Catricalà che ha dato l'ok per vendita con trattativa privata per le ultime gare vista l'urgenza e l'improvvisa caduta di Dahlia. Ieri l'assemblea di B ha dato ampio mandato al presidente Abodi di contrattare la cessione dei diritti seguendo le indicazioni contenute nella lettera dell'Antitrust e le decisioni del giudice, che esamina domani il ricorso di Sky: vendita immediata dei diritti di questa stagione, con Mediaset in pole, e tempi più lunghi per il 2011-12. "Vogliamo tornare al più presto sul digitale", dice Abodi che ha nominato Stefano Borgonovo nel comitato etico.
Sponsor - I responsabili marketing del club hanno discusso la proposta del Napoli di raddoppiare lo spazio per gli sponsor (da 250 a 500 cm²) e di passare da 2 a tre sponsor, estendendoli pure ai calzoncini. L'orientamento emerso che sarà discusso in assemblea è di allargare leggermente lo spazio, non di raddoppiarlo, e di tenere due sponsor e solo per la maglia.

Fonte: www.gazzetta.it


Torna in alto Andare in basso
Visualizza il profilo dell'utente http://tifosicagliaricalcio.forumattivo.it
Contenuto sponsorizzato




MessaggioTitolo: Re: Cagliari Calcio News 24   

Torna in alto Andare in basso
 
Cagliari Calcio News 24
Torna in alto 
Pagina 4 di 4Vai alla pagina : Precedente  1, 2, 3, 4
 Argomenti simili
-
» SCONTRI TRA TIFOSI DEL CAGLIARI E DELLA TORRES
» Ma è tennis, calcio o cos'altro?
» info tutore ginocchio
» solette NOENE Assorbimento degli shock!
» RITORNO DEI FUZIO NEL CALCIO

Permessi di questa sezione del forum:Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum
 :: Il Mondo del Calcio :: Cagliari Calcio-
Andare verso: